Attività della rete

La prossima riunione dei referenti della rete si terrà lunedì 10 settembre alle ore 14,30.

 



 

Referente della Rete

referente@torinoretelibri.it

 

Contatti

gruppotecnico@torinoretelibri.it

redazione@torinoretelibri.it

 

ADESIONE alla Rete

 



CAMERA DEI DEPUTATI: Proposta di legge promozione del libro e della lettura

 


 

PETIZIONE

PER LEGGERE E FARE RICERCA NELLA SCUOLA ITALIANA COME IN EUROPA 

Al Signor Presidente del Consiglio MATTEO RENZI
Al Signor Ministro del MIBACT DARIO FRANCESCHINI
Al Signor Ministro del MIUR STEFANIA GIANNINI

LEGGI LA LETTERA>>>>ADERISCI ANCHE TU ...CLICCA QUI<<<<

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA...CLICCA QUI

SITI CHE NE HANNO PARLATO..CLICCA QUI

homepage

In questo sito i cookie sono usati solo per il funzionamento del sito stesso

e non per operazioni di tracciatura.

5 ragioni per leggere...                                                                                 

...leggere per piacere, leggere per essere libero, leggere per sapere chi sono, leggere per sapere chi sarò, leggere per non essere solo.

mlolENTRA NEL CATALOGO DELLA BIBLIOTECA DIGITALE

 

 

>>>>>>>>>>>>IN PRIMO PIANO<<<<<<<<<<<

"Giorni selvaggi" di incontri letterari

Lunedì 10 Settembre 2018 - Sabato 17 Novembre 2018

Volete conoscere di persona i protagonisti della stagione letteraria? Non perdete gli appuntamenti di #giorniselvaggi18 , in preparazione al maggio dei libri torinese.

[CONTINUA....]

 

                

news

libriamoci

"Libriamoci" leggendo ad alta voce

Lunedì 22 Ottobre 2018 - Sabato 27 Ottobre 2018

Libriamoci è un progetto rivolto a tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado che sono invitate ad organizzare una o più iniziative dedicate alla lettura ad alta voce su temi specifici, che per quest'anno sono: 
1. sviluppo ed esercizio della libertà individuale, di pensiero critico e quindi di azione, che si affina grazie alla lettura.
2. Anno europeo del patrimonio culturale 2018.
3. Confine tra scienza e fantascienza.

Le scuole della Rete aderiscono con scambi fra istituti di ordine diverso.

L'attività è promossa dal Centro per il Libro, dal Ministero della Pubblica Istruzione e dal Ministero dei Beni Culturali con il sostegno dell'ANCI e dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

le scuole che leggono